The Forgiven: trailer ufficiale del film con Ralph Fiennes e Jessica Chastain

Il trailer ufficiale di The Forgiven, film scritto e diretto dall’acclamato regista John Michael McDonagh, con Ralph Fiennes e Jessica Chastain. Dal 14 luglio al cinema.

La Universal Pictures ha diffuso online il trailer ufficiale di The Forgiven, film scritto e diretto dall’acclamato regista John Michael McDonagh, che vede nel suo cast il candidato all’Oscar® Ralph Fiennes (The Grand Budapest Hotel, The English Patient) e la vincitrice dell’Oscar® Jessica Chastain (The Eyes of Tammy Faye, Zero Dark Thirty). Il film uscirà nelle sale italiane dal 14 luglio.

Tratto dall’emozionante romanzo dell’acclamato scrittore Lawrence Osborne, The Forgiven combina sensualità, maestria cinematografica e colpi di scena inaspettati proprio quando l’Oriente incontra l’Occidente e il senso di responsabilità del vecchio mondo si scontra catastroficamente con l’indifferenza moderna.

The Forgiven annovera nel cast anche Matt Smith (The Crown, Last Night in Soho), Saïd Taghmaoui (G.I. Joe: The Rise of Cobra, John Wick: Chapter 3 – Parabellum), Abbey Lee (The Neon Demon, Mad Max: Fury Road), Mourad Zaoui (The Spy, Zanka Contact), Caleb Landry Jones (Three Billboards Outside Ebbing, Missouri, Get Out), Ismael Kanater (Queen of the Desert, The Honorable Woman), Christopher Abbott (Possessor, Black Bear), Alex Jennings (The Crown) e Marie-Josée Croze (Munich).

La sinossi ufficiale di The Forgiven

David e Jo Henninger (Ralph Fiennes e Jessica Chastain), rispettivamente un medico e un’autrice di libri per bambini, arrivano in Marocco da Londra per partecipare a un fine settimana di baldoria nella sontuosa casa sahariana del loro amico Richard (Matt Smith) e del suo amante Dally Margolis (Caleb Landry Jones). Dopo un lungo pranzo, accompagnato da molto alcol, David, stanco e intontito, insiste per fare il lungo viaggio in auto da Tangeri alla festa, litigando con Jo per tutto il tragitto. Ma quando due giovani uomini appaiono improvvisamente dall’oscurità e David perde il controllo della sua auto, uno di loro, un adolescente del posto di nome Driss (Omar Ghazaoui), viene ucciso.

La coppia in preda al panico mette il corpo del ragazzo sul sedile posteriore dell’auto e continua a guidare in direzione della villa di Richard, sperando che il loro amico possa aiutarli a eludere qualsiasi conseguenza. Con la polizia locale apparentemente disinteressata a indagare sulla questione, la festa infuria senza sosta. Ma quando il padre di Driss, Abdellah (Ismael Kanater), si presenta per reclamare il corpo di suo figlio, insiste affinché David lo accompagni al suo villaggio per aiutarlo a dare al figlio una degna sepoltura.

David accetta con riluttanza di intraprendere con lui un viaggio di due giorni verso la casa di famiglia nel cuore delle montagne dell’Atlante, dove Abdellah, le sue numerose mogli e il suo unico figlio Driss hanno passato la vita guadagnandosi da vivere cercando fossili e vendendoli a ricchi occidentali. Da solo con Abdellah, David nega ogni responsabilità per l’incidente, ma la profonda umiltà e dignità dell’uomo lo colpiscono in maniera inaspettata. Nel frattempo, nella villa di Richard, la breve relazione di Jo con un altro ospite, Tom (Christopher Abbott), le permette diimmaginare una vita diversa per se stessa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui