venerdì, Dicembre 9, 2022
HomeNewsWriters Guild Awards 2022: i vincitori del sindacato degli sceneggiatori

Writers Guild Awards 2022: i vincitori del sindacato degli sceneggiatori

Annunciati i vincitori dei Writers Guild Awards 2022, i premi assegnati annualmente per il contributo che sceneggiature e sceneggiatori danno per i film.

Sono stati annunciati i vincitori dei Writers Guild Awards 2022, i premi assegnati annualmente dagli Writers Guild of America West e Writers Guild of America East per il contributo che sceneggiature e sceneggiatori danno per i film.

La cerimonia di premiazione si è svolta ieri 20 marzo. A sorpresa sono stati premiati Don’t Look Up di Adam McKay e I segni del cuore – CODA di Siân Heder.

Di seguito l’elenco completo delle nomination:

MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE

  • “Being the Ricardos” (Amazon Studios) – Screenplay by Aaron Sorkin
  • “Don’t Look Up” (Netflix) – Screenplay by Adam McKay, Story by David Sirota
  • “The French Dispatch of the Liberty, Kansas Evening Sun” (Searchlight Pictures) – Screenplay by Wes Anderson, Story by Wes Anderson & Roman Coppola & Hugo Guinness & Jason Schwartzman
  • “King Richard” (Warner Bros) – Screenplay by Zach Baylin
  • “Licorice Pizza” (MGM/United Artists Releasing) – Screenplay by Paul Thomas Anderson

MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE

  • “CODA” (Apple Original Films) – Siân Heder
  • “Dune” (Warner Bros) – Jon Spaihts, Denis Villeneuve, Eric Roth
  • “Nightmare Alley” (Searchlight Pictures) – Guillermo del Toro, Kim Morgan
  • “Tick, Tick … Boom!” (Netflix) – Steven Levenson
  • “West Side Story” (20th Century Studios) – Screenplay by Tony Kushner

DOCUMENTARIO

  • “Becoming Cousteau” (National Geographic) –  Written by Mark Monroe & Pax Wasserman; National Geographic
  • “Exposing Muybridge” (Inside Out Media) – Written by Marc Shaffer; Inside Out Media
  • “Like a Rolling Stone: The Life & Times of Ben Fong-Torres” (StudioLA.TV) – Written by Suzanne Joe Kai; StudioLA.TV
Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -