mercoledì, Dicembre 7, 2022
HomeNewsWorld War Z: slitta ancora l'inizio della produzione del sequel

World War Z: slitta ancora l’inizio della produzione del sequel

La produzione dell’annunciato sequel di World War Z sarebbe dovuta partire quest’anno, ma stando a quando riportato da The Playlist le riprese del film sono state ulteriormente posticipate.

La produzione del sequel sarebbe dovuta partire entro il 2018, ma gli impegni di David Fincher con la seconda stagione di Mindhunter e quelli di Brad Pitt con Once Upon a Time in Hollywood (il nuovo film di Quentin Tarantino) hanno fatto slittare la produzione di World War Z 2.

Al momento non sappiamo quando partiranno ufficialmente le riprese. Vi terremo aggiornati.

World War Z: slitta ancora l’inizio della produzione del sequel

David Fincher non dirigere un film dal 2014, anno di uscita de L’Amore Bugiardo – Gone Girl. Il sequel di World War Z segnerà la quarta collaborazione tra il regista e Brad Pitt dopo Seven (1995), Fight Club (1999) e Il Curioso Caso di Benjamin Button (2008); il film sarà anche il secondo sequel della carriera di Fincher dopo Alien 3, pellicola con cui debuttò dietro la macchina da presa nel 1992.

Il primo World War Z, diretto da Marc Forster, ha incassato 540 milioni di dollari in tutto il mondo. Il sequel sarà prodotto da Pitt, Dede Gardner, Jeremy Kleiner, Ian Bryce e David Ellison.

La storia segue Gerry Lane, un impiegato delle Nazioni Unite, che gira il mondo in una corsa contro il tempo per fermare una epidemia che rovescia eserciti e governi e che minaccia di decimare la popolazione mondiale.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -