sabato, Dicembre 10, 2022
HomeNewsThe Batman: Robin è nel film? Matt Reeves commenta la teoria dei...

The Batman: Robin è nel film? Matt Reeves commenta la teoria dei fan

Matt Reeves ha commentato una teoria di The Batman in merito al personaggio di Robin e parlato della possibilità di farlo apparire in un eventuale sequel.

Matt Reeves ha smentito una popolare teoria dei fan in merito alla presenza nascosta del personaggio di Robin in The Batman.

“È una teoria interessante”, ha detto Reeves dopo che i conduttori del podcast ReelBlend gli hanno chiesto se il figlio del sindaco di Gotham City, Don Mitchell Jr., interpretato dal piccolo Archie Barnes, sarebbe diventato un Robin un giorno.

Il padre del ragazzo viene ucciso all’inizio del film dall’Enigmista e Bruce Wayne lo salva da un altro attacco del pericoloso villain a metà del film. In diversi momenti, Bruce guarda il ragazzo con empatia, suggerendo che sente un certa affinità con lui; ciò ricorda molto la sua relazione nei fumetti con Dick Grayson, dal momento che anche quest’ultimo aveva perso la sua famiglia a causa della criminalità.

Tuttavia, Reeves ha spiegato che l’introduzione del Ragazzo Meraviglia non è mai stata nei suoi piani, nonostante abbia ammesso di trovare molto interessante la teoria. “Non ci ho mai pensato… Però sai, è una bella idea”, ha osservato il regista. “Non era quella l’intenzione. Ma in realtà, perché dovrei dirlo? È una bella idea, ma adesso se dovessi decidere di riciclarla non potrei prendermene il merito!”

Reeves ha dichiarato che il figlio del sindaco Mitchell è stato incluso in diverse scene di The Batman per spingere il pubblico a simpatizzare con Bruce Wayne. Ha aggiunto che era particolarmente importante comunicare il dolore di Bruce attraverso un altro personaggio, poiché il film non parla né delle origini di Batman né tantomeno della morte di Thomas e Martha Wayne.

“Non abbiamo mai cercato di raccontare le origini di Bruce, quindi avevamo bisogno di trovare un modo per assicurarci che il pubblico percepisse cosa stava accadendo dentro di lui, che capisse come si sentiva”, ha spiegato Reeves. “Aveva bisogno di essere messo costantemente a confronto con il suo passato… Guardando quel ragazzino si capiscono senza bisogno di parlare, come forse era capitato soltanto con pochissime altre persone.”

In passato, parlando della possibilità di introdurre Robin nella sua versione di Gotham City con HappySadConfused, Reeves aveva specificato di non essere contrario all’idea, ma di aver bisogno di trovare il giusto slancio narrativo.

“Deve essere una posta in gioco emotiva, in modo da sentirsi attratti dalla storia di quel personaggio”, aveva detto. “Non voglio che quel personaggio diventi schematico, del tipo: ‘Okay, quindi abbiamo visto che non era un racconto sulle origini, ma sai una cosa, adesso con l’arrivo di Robin parliamo delle origini ed è perfetto’. No, devi testare il personaggio ancora e ancora e ancora. E per me, sì, potrebbe esserci qualcosa in questo.”

Tutto quello che c’è da sapere su The Batman

Due anni trascorsi a pattugliare le strade nei panni di Batman (Pattinson), incutendo timore nel cuore dei criminali, hanno trascinato Bruce Wayne nel profondo delle tenebre di Gotham City. Potendo contare su pochi fidati alleati – Alfred Pennyworth (Andy Serkis) e il tenente James Gordon (Jeffrey Wright) – tra la rete corrotta di funzionari e figure di alto profilo della città, il vigilante solitario si è affermato come unica incarnazione della vendetta tra i suoi concittadini.

Quando un killer prende di mira l’élite di Gotham con una serie di malvagi stratagemmi, una scia di indizi criptici spinge il più grande detective del mondo a indagare nei bassifondi, incontrando personaggi come Selina Kyle/Catwoman (Zoë Kravitz), Oswald Cobblepot/Pinguino (Colin Farrell), Carmine Falcone (John Turturro) e Edward Nashton/Enigmista (Paul Dano). Mentre le prove iniziano a condurlo più vicino alla soluzione e la portata dei piani del malfattore diventa chiara, Batman deve stringere nuove alleanze, smascherare il colpevole e rendere giustizia all’abuso di potere e alla corruzione che da tempo affliggono Gotham City.

Il cast di The Batman, che arriverà nelle sale americane il 4 marzo 2022, include Robert Pattinson (Twilight), Jeffrey Wright (Westworld), Zoe Kravitz (Big Little Lies) e Paul Dano (Little Miss Sunshine, Prisoners): Wright avrà il ruolo del Commissario Jim Gordon; la Kravitz sarà Catwoman; Dano invece vestirà i panni de l’Enigmista.

A loro si uniscono Andy Serkis, Colin Farrell John Turturro, che interpreteranno rispettivamente Alfred Pennyworth, Pinguino e Carmine Falcone. Nel film reciterà anche Peter Sarsgaaard (An Education, Lanterna Verda).

The Batman (qui il teaser ufficiale) arriverà nelle sale americane il 4 Marzo 2022. Reese ha firmato la sceneggiatura del film insieme a Mattson Tomlin (Little Fish). Il premio Oscar Michael Giacchino (Spider-Man: Homecoming, Coco, Jurassic World – Il regno distrutto) si occuperà della colonna sonora.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -