mercoledì, Febbraio 1, 2023
HomeNewsSolo: A Star Wars Story, Ron Howard su come è stato sostituire...

Solo: A Star Wars Story, Ron Howard su come è stato sostituire Phil Lord e Chris Miller

Ron Howard è tornato a parlare della sua esperienza con Solo: A Star Wars Story e di come sia stato sostituire Phil Lord e Chris Miller alla regia.

A seguito di alcune “divergenze creative” con la Lucasfilm, nel 2017 il duo di registi Phil Lord e Christopher Miller è stato licenziato dalla produzione di Solo: A Star Wars Story e sostituito da Ron Howard. In una recente intervista, il celebre regista è tornato a parlare del suo coinvolgimento nel progetto e di come sia stato sostituire Lord e Miller.

“Ho capito che queste divergenze avevano creato uno scisma al punto che non sarebbero stati in grado di continuare a lavorare insieme, ed è stato davvero un peccato perché mi piacciono Phil e Chris, e li ammiro davvero”, ha detto Howard parlato con The Hollywood Reporter. “Quando ho visionato il girato e letto la sceneggiatura, che mi è piaciuta, mi sono sentito come se avessi capito cosa stavano cercando lo studio e la Lucasfilm per provare a finire il film e girare di nuovo parte di esso.”

Nonostante sia subentrato alla coppia (che è comunque rimasta coinvolta nel film dal punto di vista della produzione), Howard ha detto di aver parlato con Lord e Miller di quello che stava accadendo e che la loro relazione rispetto al suo incarico è stata accolta con grande sostegno. “In alcuni momenti ho pensato di rivedere alcune scene, e loro erano aperti alla cosa”, ha spiegato Howard.

“Ho avute delle conversazioni davvero confortanti con Phil e Chris, che ci hanno tenuto a farmi sapere che non se ne sarebbero andati perché stavo arrivando io. Per me è stata una dimostrazione di professionalità e di amicizia. Indirettamente, tutto ciò ha poi portato alla serie basata su Willow, alla quale stiamo lavorando con Jonathan Kasdan.”

Quello che c’è da sapere su Solo: A Star Wars Story

Solo: A Star Wars Story (qui la nostra recensione) è uscito in Italia il 23 maggio ed è ambientato molto prima degli eventi di Una Nuova Speranza. La sceneggiatura porterà la firma di Lawrence Lawrence (autore degli script de L’Impero Colpisce Ancora, Il Ritorno dello Jedi eIl Risveglio della Forza) e Jon Kasdan. Il film sarà il secondo capitolo della serie A Star Wars Story dopo Rogue One.

Ron Howard ha sostituito Phil Lord e Chris Miller (The LEGO Movie) alla regia del film: il duo di registi avevano iniziato a lavorare al film all’inizio del 2017 presso i Pinewood Studios di Londra; lo scorso giugno la Lucasfilm ha ufficializzato il loro licenziamento, adducendo come motivazione alcune “differenze creative.”

Alden Ehrenreich interpreterà Han Solo, mentre Donald Glover vestirà i panni di Lando Calrissian. Del cast faranno parte anche Emilia ClarkeWoody Harrelson, Thandie Newton, Paul Bettany Phoebe Waller-Bridge. Nel film ci sarà anche Chewbacca, non più interpretato dall’iconico Peter Mayhew ma dal giovane Joonas Suotamo.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -