venerdì, Dicembre 9, 2022
HomeNewsSam Raimi svela il villain che avrebbe voluto inserire in Spider-Man 4

Sam Raimi svela il villain che avrebbe voluto inserire in Spider-Man 4

Sam Raimi ha svelato il cattivo che avrebbe voluto vedere in Spider-Man 4, il quarto capitolo della saga dell'Uomo Ragno con Tobey Maguire mai realizzato da Sony.

Sam Raimi, regista di Doctor Strange nel Multiverso della Follia, ha recentemente parlato di Spider-Man 4, il film mai realizzato dalla Sonye, e dei supercriminali che avrebbero voluto inserire nel film.

In un’intervista con Rolling Stone, Raimi ha rivelato che avrebbe voluto inserire nel film il personaggio di Kraven il Cacciatore. Il regista ha spiegato: “Volevo Kraven il Cacciatore. Stavamo per inserire quel personaggio nel quarto film di Spider-Man.”

“Ho sempre voluto vedere Kraven combattere contro Spider-Man sul grande schermo”, ha aggiunto. “Ho pensato che sarebbe stato davvero unico. È l’ultimo dei cacciatori e Spider-Man è il più agile imbroglione dei cieli. E ovviamnete volevo vedere Peter continuare ad andare avanti come essere umano.”

Tuttavia, Kraven il Cacciatore non sarebbe stato l’unico supercriminale che l’Uomo Ragno di Tobey Maguire avrebbe dovuto affrontare se il film fosse stato realizzato. Alcuni concept art emersi in passato, infatti, hanno confermato che in Spider-Man 4 sarebbe dovuto apparire anche Adrian Toomes/l’Avvoltoio. Il concept raffigurava una battaglia aerea in cui Spider-Man doveva schierare un gadget che non è ancora mai apparso sul grande schermo: il paracadute a ragnatela.

Sempre nel corso dell’intervista con Rolling Stone, Raimi ha anche rivelato i suoi piani in merito al cameo che Bruce Campbell (attore feticcio del regista, apparso brevemente in tutti e tre i film di Spider-Man da lui diretti) avrebbe dovuto avere nel film.

“Avevamo immaginato un fantastico cameo per Bruce Campbell”, ha spiegato il regista. Alla domanda sulle voci secondo cui Campbell sarebbe apparso nel film nei panni di Mysterio, Raimi ha confermato che “era una delle possibilità”, aggiungendo: “Avevamo anche altre cose in mente, ma sì… Mysterio era una delle possibilità.”

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -