martedì, Dicembre 6, 2022
HomeNewsRoland Emmerich svela il suo segreto per un disaster movie perfetto

Roland Emmerich svela il suo segreto per un disaster movie perfetto

Roland Emmerich, regista di Independence Day, Godzilla e The Day After Tomorrow, ha svelato il suo segreto per realizzare un grandioso disaster movie.

Il regista Roland Emmerich, noto per aver diretto tantissimi celebri disaster movie, tra cui Independence Day, Godzilla e The Day After Tomorrow, è attualmente impegnato con la promozione del suo ultimo sci-fi, Moonfall, che arriverà nelle sale italiane il 17 marzo.

Durante un’intervista con Jake’s Takes, il regista ha spiegato qual è il segreto per realizzare un film catastrofico ben riuscito, tirando in ballo la sua esperienza con il sopracitato Independence Day del 1996. Per il regista, la cosa più importante è mostrare il meno possibile ed evitare le morti gratuite sullo schermo.

“Bisogna stare il più possibile lontani dal far vedere la gente che viene uccisa, perché… non penso che sia una cosa che piaccia al pubblico”, ha spiegato Emmerich. “Ok, il mondo rischia la distruzione, ma non devi mostrare troppo. È per questo che mi dedico alla distruzione delle città su larga scala… vado il più possibile su larga scala! Perché non c’è davvero alcun divertimento nel vedere la gente che muore.” 

Tutto quello che c’è da sapere su Moonfall

Moonfall, il nuovo film di Roland Emmerich, regista di Independence Day e The Day After Tomorrow, arriverà nelle sale italiane il 17 marzo. Il cast del film, un’esclusiva per l’Italia Italian International Film – Gruppo Lucisano in collaborazione con Rai Cinema, annovera Halle Berry, Patrick Wilson, John Bradley, Michael Peña, Charlie Plummer, Kelly Yu e Donald Sutherland.

Una forza misteriosa manda la Luna in rotta di collisione con la Terra minacciando la vita sul pianeta. Poche settimane prima dell’impatto, l’ex astronauta della NASA Jo Fowler (Halle Berry) è convinta di avere la chiave per salvare il mondo, ma solo l’astronauta Brian Harper (Patrick Wilson) e il teorico complottista K. C. Houseman (John Bradley) le credono. Questi improbabili eroi organizzeranno un’impossibile missione nello spazio, solo per scoprire che la nostra Luna non è quello che sembra.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -