mercoledì, Dicembre 7, 2022
HomeNewsIl Mago di Oz al cinema in versione restaurata e in 3D...

Il Mago di Oz al cinema in versione restaurata e in 3D dall’11 dicembre

Il Mago di Oz, il capolavoro di Victor Fleming del 1939 con protagonista Judy Garland, torna al cinema a partire dall’11 dicembre grazie alla Cineteca di Bologna che ha inserito la pellicola all’interno del progetto Il Cinema Ritrovato.

Il Mago di Oz tornerà così nelle sale italiane sia in versione 2D che in versione restaurata in 3D, sia italiano che in originale con i sottotitoli. Per la programmazione completa delle sale, vi rimandiamo al sito ufficiale dell’evento.

Una favola musical che trova la sua ragion d’essere in un’immortale canzone, Over the Rainbow, e in una voce che s’impenna limpida sulla soglia estrema dell’infanzia. Un film di fondazione dell’immaginario americano: “Non ebbe gran successo all’uscita. Ci vollero vent’anni per recuperare i costi. Ma poi finì per essere trasmesso così spesso in televisione che l’America si ritrovò ipnotizzata a fissare uno strano riflesso di sé” (Peter von Bagh).

Judy Garland s’aggira inquieta nella terra di nessuno che precede l’adolescenza, finché un tornado la solleva in volo dal grigio Kansas e la trasporta oltre l’arcobaleno. Lo schermo s’accende di colori e forme ai bordi dell’allucinazione, le immagini si compongono in allegorie, le scarpette rosse schiacciano streghe cattive come Eva la testa del serpente. La morale che tanto dispiacque a Salman Rushdie, “nessun posto è bello come casa mia”, avrebbe dominato almeno due decenni successivi di cinema americano.

Il film viene presentato anche nella versione 3D, che naturalmente nel 1939 non esisteva: è uno spettacolare esperimento di ‘reinvenzione’ realizzato dalla Warner nel 2014, lavorando fotogramma per fotogramma una scansione ottenuta a partire dal negativo originale Technicolor.

il-mago-di-oz

Redazione
Redazione
Il team di Moviestruckers è composto da un valido ed eterogeneo gruppo di appassionati cinefili con alle spalle una comprovata esperienza nel campo dell'informazione cinematografica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -