lunedì, Dicembre 5, 2022
HomeNewsMad Max: Fury Road, Tom Hardy e Charlize Theron parlano delle tensioni...

Mad Max: Fury Road, Tom Hardy e Charlize Theron parlano delle tensioni sul set

Tom Hardy e Charlize Theron sono tornati a parlare delle tensioni esplose sul set di Mad Max: Fury Road, il film di George Miller uscito nel 2015.

In un’intervista con Vanity Fair, i membri del cast e della troupe di Mad Max: Fury Road, inclusi gli attori Tom Hardy e Charlize Theron, insieme a Nicholas Hoult, hanno parlato della famigerata “faida” tra i due protagonisti (Hardy e Theron, appunto), derivata sia da un diverso approccio alla recitazione da parte dei diretti interessati (che ha portato a numerosi scontri), sia da una serie di aspettative riguardo i caratteri e la professionalità di entrambi che sono state tradite.

L’animosità tra i due crebbe al punto che – come ricorda Charlize Theron – “era diventato tutto una questione di sopravvivenza”, di fronte ad un’intensa ostilità che ha portato a numerosi litigi a voce alta e a periodi di ostinato silenzio reciproco, in cui entrambi gli attori rifiutavano di parlarsi. Alcuni membri del cast hanno “giustificato” l’aggressività e la mancanza di professionalità di Tom Hardy tirando in ballo la sua devozione al metodo di recitazione, che lo avrebbe reso inaffidabile.

Tuttavia, molti ricordano – inclusa la stessa Theron – che la sua mancanza di rispetto e il suo atteggiamento rabbioso e provocatorio raggiunsero talmente l’apice che Theron si sentì davvero minacciata e ricorse all’aiuto di una produttrice che da quel momento la seguiva ovunque per garantire la sua sicurezza. La stessa produttrice tentò una mediazione tra i due attori.

Nicholas Hoult (“Nux”): “A volte c’era un’atmosfera tesa. Era un po’ come se fossi in vacanza estiva e gli adulti, seduti in macchina davanti, stessero litigando.”

Charlize Theron (“Furiosa”): “Ha ragione, eravamo come due genitori nella parte anteriore dell’auto. O litigavamo o ci ignoravamo l’un l’altro – non so quale delle due sia peggio! – e tutti gli altri hanno dovuto affrontare questa cosa. È stato orribile! Non avremmo dovuto farlo. Avremmo dovuto essere persone migliori. Oggi posso ammetterlo.”

Tom Hardy (“Max”): “Con il senno di poi, ero totalmente fuori di testa. La pressione su entrambi a volte era schiacciante. Ciò di cui Charlize aveva bisogno era un partner migliore, forse più esperto in me. È qualcosa che non puoi fingere. Mi piacerebbe pensare che ora che sono più vecchio e più brutto, potrei essere all’altezza di quell’occasione.”

Quello che c’è da sapere su Mad Max: Fury Road

Mad Max: Fury Road (qui la recensione) è un film del 2015 diretto, co-sceneggiato e co-prodotto da George Miller, ambientato in un futuro distopico post apocalittico in cui benzina ed acqua sono risorse ormai rare ed esaurite. Produzione australiana-statunitense, è il quarto capitolo della serie di Mad Max, ed è interpretato da Tom Hardy, Charlize Theron, Nicholas Hoult, Hugh Keays-Byrne, Rosie Huntington-Whiteley, Riley Keough, Zoë Kravitz, Abbey Lee e Courtney Eaton. Nel film, Max Rockatansky unisce le forze con la guerriera Furiosa per sfuggire ad Immortan Joe, leader di un culto, e al suo esercito.

Miller ha affermato che la pellicola non è un remake o reboot, bensì una rivisitazione della saga, a trent’anni dall’ultimo film della trilogia cinematografica da lui diretta, iniziata con Interceptor (Mad Max) nel 1979 e arrestatasi con Mad Max – Oltre la sfera del tuono del 1985, con Mel Gibson come protagonista. In seguito, l’omonima serie a fumetti del 2015 ha chiarito che si tratta di un sequel della trilogia originale.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -