martedì, Dicembre 6, 2022
HomeNewsKate Winslet pentita di aver lavorato con Roman Polanski e Woody Allen

Kate Winslet pentita di aver lavorato con Roman Polanski e Woody Allen

È alle pagine di Vanity Fair che Kate Winslet ha dichiarato di essersi pentita di aver lavorato con Roman Polanski e Woody Allen, che l’hanno diretta rispettivamente in Carnage (2011) e La ruota delle meraviglie (2017).

Nell’intervista, rilasciata in occasione della promozione di Ammonite (il nuovo film di Francis Lee in cui l’attrice premio Oscar recita al fianco di Saoirse Ronan), Winslet ha spiegato: “Ammonite mi ha spinto ancora di più ad impegnarmi in ciò per cui le donne si battono nei film e per il modo in cui veniamo rappresentate, senza pensare all’orientamento sessuale. Perché la vita è breve e vorrei fare del mio meglio per dare l’esempio alle donne più giovani di me. Stiamo lasciando loro in eredità un mondo in rovina, ecco perché vorrei fare la mia parte conservando un po’ di integrità.”

Quanto poi sono stati tirati in ballo i nomi di Polanski ed Allen, l’attrice ha dichiarato: “A cosa diavolo pensavo quando ho lavorato con Roman Polanski e Woody Allen? Non riesco a credere che questi uomini abbiamo goduto per così tanto tempo di una tale considerazione nell’industria cinematografica. È davvero vergognoso! Devo assumermi la responsabilità di aver lavorato con entrambi. Non posso tornare indietro e cambiare le cose, devo fare i conto con questo rimpianto. Cos’altro posso fare se non parlare sinceramente a proposito di tutta questa storia?”

Nel 2017, a margine dell’uscita de La ruota delle meraviglie, Kate Winslet rilasciò un’intervista al New York Times in cui le sue posizione riguardo agli scandali che avevano travolto Roman Polanski e Woody Allen erano leggermente diverse: “Da attrice, quello che posso fare è mettermi da parte e capire che non so dove si trova la verità. Posso soltanto limitarmi ad un rapporto professionale. Woody Allen è un regista incredibile. E anche Roman Polanski lo è. Lavorare con entrambi è stato un’esperienza lavorativa incredibile. Questa è la verità.”

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -