martedì, Gennaio 31, 2023
HomeNewsJeff Bridges parla della sua lotta contro il cancro e il Covid-19:...

Jeff Bridges parla della sua lotta contro il cancro e il Covid-19: “Ero vicino alla morte”

Il leggendario Jeff Bridges ha parlato della sua lotta contro il cancro e, parallelamente, della diagnosi di Covid-19, rivelando di aver sfiorato la morte.

Il leggendario attore Jeff Bridges ha parlato nel dettaglio della sua esperienza con il Covid-19, che ha contratto mentre era sottoposto ai trattamenti per combattere il cancro, affermando di essere stato “abbastanza vicino alla morte”.

In un’intervista con People, Bridges, 72 anni, ha ricordato il suo straziante percorso nel cercare di combattere un cancro e il COVID allo stesso tempo. “Il COVID ha fatto sembrare il mio cancro un nulla”, ha detto l’attore premio Oscar. “Non avevo difese. Questo è ciò che fa la chemio: ti priva di tutto il tuo sistema immunitario. Non avevo nulla per combatterlo”.

Bridges ha parlato di un periodo di quasi cinque mesi trascorso in ospedale, dalla fine del 2020 all’inizio del 2021. L’attore ha spiegato di aver sofferto dolori lancinanti e che riusciva a malapena a muoversi: ad un certo punto, aveva anche pensato di rinunciare a lottare. “I medici continuavano a dirmi: ‘Jeff, devi combattere. Non stai combattendo'”, ha rivelato. “Io volevo arrendermi. Ero pronto a dire addio alla vita. Stavo sfidando la mia mortalità”.

La lenta guarigione di Bridges dal COVID è iniziata dopo che i medici hanno iniziato a somministrargli il plasma convalescente, un trattamento in cui il sangue di una persona guarita viene utilizzato per aiutare gli altri a guarire dalla stessa malattia. “Ho iniziato a fare piccoli passi”, ha detto l’attore, incluso vedere un fisioterapista diverse volte alla settimana.

Bridges ha definito l’esperienza “un sogno bizzarro”, rivelando anche di essere rimasto scioccato quando nel 2020 ha scoperto di avere un tumore. “Avevo un tumore di circa 30 x 22 centimetri nel mio corpo. Era come un bambino nel mio corpo. Non mi ha mai fatto male o altro”, ha detto. Fortunatamente, la chemioterapia che l’attore ha ricevuto per il suo linfoma non Hodgkin è riuscita a mandare in remissione il cancro.

Jeff Bridges ha rivelato la sua diagnosi di cancro nell’ottobre 2020 e all’epoca già era apparso molto ottimista sulla lotta che avrebbe dovuto affrontare. “Anche se è una malattia grave, mi sento fortunato ad essere circondato da un grande team di medici. La prognosi è buona”, aveva detto. A settembre 2021, invece, l’attore ha rivelato di aver sconfitto sia il cancro ma anche il COVID: “Avevo un obiettivo: accompagnare mia figlia, Hayley, lungo la navata”, aveva scritto sul suo blog. “Grazie a Zack e al mio fantastico team medico, sono stato in grado non solo di accompagnare Hay lunga la navata, ma anche di ballare con lei senza aver bisogno della bombola d’ossigeno.”

Meglio conosciuto per i suoi ruoli ne Il grande Lebowski, Crazy Heart, Il grinta, Iron Man e tantissimo altri, Bridges ha ricevuto il Cecil B. DeMille Award – il premio alla carriera – in occasione dei Golden Globes 2019. Il prossimo progetto in cui vedremo l’attore sarà la miniserie The Old Man, in cui reciterà al fianco di John Lithgow e Amy Brenneman e che in Italia debutterà prossimamente su Star, all’interno di Disney+.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -