giovedì, Febbraio 2, 2023
HomeNewsFrancis Ford Coppola nega i problemi sul set di Megalopolis: "Di cosa...

Francis Ford Coppola nega i problemi sul set di Megalopolis: “Di cosa stiamo parlando?”

Francis Ford Coppola ha negato la fuga di notizie secondo cui la produzione di Megalopolis, il suo atteso ritorno dietro la macchina da presa, sarebbe precipitata nel caos.

Il leggendario regista Francis Ford Coppola ha risposto alla fuga di notizie secondo cui la produzione di Megalopolis, il suo attesissimo ritorno dietro la macchina da presa, sarebbe precipitata nel caos.

In un’intervista con Deadline direttamente dal set del film allestito ad Atlanta, Coppola ha contestato quanto riportato nell’articolo originale di The Hollywood Reporter, che ha parlato di “problemi di budget”, di “esodo della troupe” e, soprattutto, di “film in pericolo”.

Il regista ha descritto la cessazione del rapporto di lavoro con il team dei VFX come parte del suo piano per gestire al meglio il budget del film (pari a 100 milioni di dollari), mentre la dipartita del comparto artistico è stata dovuta – sempre secondo il regista – a differenze creative. “Si è trattato fondamentalmente di un problema di gestione dei costi”, ha detto Coppola, sottolineando che l’unico “dramma” che sta accadendo sul set è quello che si svolge davanti alle telecamere (in riferimento alla storia che tratterà il film).

“Non ho mai lavorato a un film in cui sono così felice del cast”, ha aggiunto il regista. “Sono davvero felice di come sta venendo il film e del fatto che siamo nei tempi previsti. Questi report non specificano mai chi sono le loro fonti. A tutti loro dico semplicemente: ‘Aspetta e vedrai!’. Perché questo è un film bellissimo e soprattutto perché il cast è fantastico. Non mi è mai piaciuto lavorare con un cast così attivo e così desideroso di andare alla ricerca del non convenzionale, di trovare soluzioni nascoste, alternative. È emozionante lavorare con questi attori e la fotografia è tutto ciò che potessi sperare. I quotidiani sono davvero incredibili… Siamo nei tempi con le riprese, adoro i miei attori e adoro come sta venendo il film, quindi mi chiedo: di cosa stiamo parlando?”

Tutto quello che c’è da sapere su Megalopolis

Megalopolis è un progetto che Francis Ford Coppola ha in cantiere sin dagli anni ’80. Ambientato nell’America dei giorni nostri, il film racconterà le conseguenze di un devastante disastro a seguito della volontà di un architetto particolarmente ambizioso che intende ricostruire New York City, immaginandola come un’utopia.

Nel film reciteranno Adam Driver, Aubrey Plaza, Forest Whitaker, Nathalie EmmanuelJon VoightLaurence Fishburne, Shia LaBeouf, Dustin HoffmanIsabelle Kusman, D.B. Sweeney, Chloe Fineman e Bailey Ives, insieme a Talia Shire, Jason SchwartzmanGrace Vanderwaal, Kathryn Hunter James Remar

Coppola ha confermato che la storia esplorerà temi attuali, ma conterrà anche influenze epiche romane. “Il concept del film è quello della classica epopea romana, alla Cecile B. DeMille o alla Ben-Hur, raccontata però come se fosse una controparte moderna, incentrata sull’America di oggi”, ha spiegato il regista. “Questa storia si svolge in una nuova Roma, un’epopea romana ambientata nei tempi moderni. L’ambientazione non è un anno specifico nella New York moderna, ma è piuttosto un’impressione della New York moderna, che io chiamo Nuova Roma.”

Già molte volte, in passato, Francis Ford Coppola ha cercato di dare il via alla produzione del progetto. Tuttavia, a causa di innumerevoli battute d’arresto, inclusi gli impegni con la trilogia de Il padrino e, negli anni successivi, gli attentati dell’11 settembre, trasformare Megalopolis in realtà è diventato un compito sempre più arduo per il regista. Tuttavia, la sua determinazione non ha mai vacillato nel corso degli anni ed è ancora fiducioso di poter finalmente realizzare il progetto dei suoi sogni.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -