domenica, Dicembre 4, 2022
HomeNewsChristian Bale spiega perché è stato più facile interpretare Gorr che Batman

Christian Bale spiega perché è stato più facile interpretare Gorr che Batman

Christian Bale ha spiegato perché è stato più facile interpretare Gorr in Thor: Love and Thunder che Batman nella trilogia de Il cavaliere oscuro.

Christian Bale, star di Thor: Love and Thunder, ha recentemente spiegato perché interpretare Gorr il macellatore di dei sia stato più facile rispetto ad interpretare Batman nella trilogia de Il cavaliere oscuro di Christopher Nolan.

Bale ha discusso dei vantaggi di dare vita ad un cattivo come Gorr in un’intervista con Screen Rant. “I cattivi si divertono di più, assolutamente”, ha sottolineato l’attore Premio Oscar. “Non solo si divertono di più, ma sono anche più facili da interpretare. Perché tutti sono affascinati dai cattivi, giusto? Nel momento in cui il cattivo entra in scena, nessuno guarda più il bravo ragazzo di turno. Tutti gli occhi sono rivolti al cattivo, quindi è molto più facile recitare”.

Tutto quello che c’è da sapere su Thor: Love and Thunder

Chris Hemsworth al fianco di Natalie Portman, di nuovo nei panni di Jane Foster: nel film il suo personaggio si evolverà nella versione femminile del Dio del Tuono, come raccontata nella serie a fumetti “The Mighty Thor” di Jason Aaron.

Nel cast tornerà anche Tessa Thompson (Valchiria), insieme a Jaimie Alexader (Lady Sif) e a parte dei Guardiani della Galassia, tra cui Chris Pratt (Star Lord). Il premio Oscar Christian Bale interpreterà il villain Gorr il macellatore di dei, mentre il premio Oscar Russell Crowe sarà Zeus. Il film, diretto da Taika Waititi (Thor: Ragnarok), arriverà nelle sale italiane il 6 luglio e in quelle americane l’8 luglio.

Thor: Love and Thunder (qui la recensione) segue Thor (Chris Hemsworth) in un viaggio diverso da quelli affrontati fino ad ora, alla ricerca della pace interiore. Ma il suo riposo è interrotto da un killer galattico conosciuto come Gorr il macellatore di dei (Christian Bale), che cerca l’estinzione degli dei. Per combattere la minaccia, Thor si affida all’aiuto di Valchiria (Tessa Thompson), Korg (Taika Waititi) e dell’ex fidanzata Jane Foster (Natalie Portman) che, con stupore di Thor, brandisce inspiegabilmente il suo martello magico, Mjolnir, come Mighty Thor. Insieme, intraprendono una sconvolgente avventura cosmica per scoprire il mistero della vendetta di Gorr il macellatore di dei e fermarlo prima che sia troppo tardi.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -