domenica, Dicembre 4, 2022
HomeNewsChristian Bale lascia intendere che deve la sua carriera ai ruoli rifiutati...

Christian Bale lascia intendere che deve la sua carriera ai ruoli rifiutati da Leonardo DiCaprio

In una recente intervista, Christian Bale ha lasciato intendere che deve gran parte della sua carriera ai ruoli che sono stati rifutati da Leonardo DiCaprio.

L’acclamato attore Christian Bale, che vedremo prossimamente in Amsterdam di David O. Russell, ha rivelato di aver avuto la possibilità di portare sullo schermo alcune delle sue interpretazioni più celebri perché, di fatto, si trattava di ruoli che, in precedenza, erano stati rifiutati da Leonardo DiCaprio.

In un’intervista con GQ, all’attore premio Oscar per The Fighter è stato chiesto se fossero vere le voci secondo cui, durante gli anni ’90, avrebbe perso almeno cinque ruoli a causa di DiCaprio. “È una cosa che non riguarda solo me”, ha spiegato Bale. “Oggi, qualsiasi ruolo che un attore ottenga, è solo perché DiCaprio lo ha rifiutato”. 

“Non importa cosa ti dicono gli altri. Non importa quanto tu possa essere amico del regista. Tutte le persone con cui ho lavorato, avevano offerto quel ruolo prima a lui”, ha aggiunto. “Sono stati proprio loro a dirmelo. Quindi, che dire… Grazie Leo, perché davvero ha la fortuna di scegliere tutto quello che fa. Buon per lui, è un attore fenomenale.”

Implicitamente, Christian Bale ha lasciato intendere che, in un certo senso, deve la sua carriera proprio al fatto che Leonardo DiCaprio abbia rifiutato tutti i ruoli per cui è stato poi scelto. Nell’articolo della fonte, ad esempio, si parla di Titanic, il film di James Cameron per il quale Bale aveva provato ad ottenere il ruolo di Jack Dawson.

In realtà, però, diversi anni dopo, è stato proprio Bale a battere DiCaprio, dal momento che è stato proprio lui, e non il collega, ad ottenere il ruolo del serial killer Patrick Bateman in American Psycho, che gli permise di raggiungere la notorietà a livello mondiale.

Secondo alcune voci di corridoio, lo studio dietro il film del 2000 voleva DiCaprio per il ruolo di Bateman, ma la regista Mary Harron aveva invece sempre pensato a Bale per la parte; si dice, addirittura, che la Harron si rifiutò di incontrare DiCaprio, perché aveva paura che l’attore l’avrebbe convinta ad affidargli il ruolo.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -