mercoledì, Febbraio 1, 2023
HomeNewsBlack Panther: Wakanda Forever avrà una sola scena post-credit, ecco perché

Black Panther: Wakanda Forever avrà una sola scena post-credit, ecco perché

Il produttore di Black Panther: Wakanda Forever ha spiegato perché l'atteso film dei Marvel Studios conterrà una sola scena post-credit.

L’attesissimo Black Panther: Wakanda Forever segnerà una sorta di cambio di rotta per l’universo cinematografico dei Marvel Studios, dal momento che l’atteso sequel avrà una sola scena post-credit, precisamente a metà dei titoli di coda.

Secondo Nate Moore, vicepresidente del dipartimento produzione e sviluppo dei Marvel Studios, l’assenza di una scena dopo i titoli di coda è stata una scelta assolutamente consapevole. Parlando con Phase Zero, Moore ha attribuito la scelta al tono generale del film nel suo insieme, dichiarando: “Questo film è un po’ diverso rispetto agli altri. Ha un tono un po’ diverso. Il finale è decisamente poetico, quindi non ci sembrava giusto inserire una scena dopo i titoli di coda che andasse a spezzare quell’atmosfera. Proprio come Endgame non aveva nessuna scena dopo i titoli di coda, così Wakanda Forever non ci sembrava un film che ne avesse bisogno”. 

Probabilmente, a causa della natura impegnativa del racconto, che non riguarderà soltanto la scomparsa del personaggio di re T’Challa, ma anche la battaglia tra gli abitanti del Wakanda e la città sottomarina di Talokan, i Marvel Studios avranno semplicemente pensato che forse era meglio inserire soltanto una scena a metà dei titoli di coda.

Tutto quello che c’è da sapere su Black Panther 2

Nel film Marvel Studios Black Panther: Wakanda Forever, la Regina Ramonda (Angela Bassett), Shuri (Letitia Wright), M’Baku (Winston Duke), Okoye (Danai Gurira) e le Dora Milaje (tra cui Florence Kasumba) lottano per proteggere la loro nazione dalle invadenti potenze mondiali dopo la morte di Re T’Challa.

Mentre gli abitanti del Wakanda cercano di comprendere il prossimo capitolo della loro storia, gli eroi devono riunirsi con l’aiuto di War Dog Nakia (Lupita Nyong’o) e di Everett Ross (Martin Freeman) e forgiare un nuovo percorso per il regno del Wakanda.

Il film presenta Tenoch Huerta nel ruolo di Namor, re di Talokan, ed è interpretato anche da Dominique Thorne, Michaela Coel, Mabel Cadena e Alex Livinalli.

Black Panther: Wakanda Forever (qui il trailer ufficiale) arriverà nelle sale americane l’11 novembre 2022. Ryan Coogler tornerà a scrivere e dirigere il film. La sceneggiatura è stata scritta dal regista insieme a Joe Robert Cole.

Tenoch Huerta, star di Narcos: Mexico, farà parte del cast del film nei panni del principale antagonista del sequel, ovvero Namor il Sub-Mariner. Letitia Wright, Lupita Nyong’o, Danai Gurira, Winston Duke, Martin Freeman Angela Bassett torneranno nei rispettivi panni di Shuri, Nakia, Okoye, M’Baku, Everett K. Ross e Ramonda. Tra le new entry figura anche Michael Coel, protagonista dell’acclamata serie I May Destroy You: il suo ruolo nel film non è ancora stato svelato.

Chadwick Boseman non verrà né ricreato attraverso la CGI né sostituito, nel ruolo di T’Challa, da un altro attore. Come confermato da Kevin Feige, il presidente dei Marvel Studios, la storia del sequel si concentrerà sul mondo e sulla mitologia di Wakanda.

Stefano Terracina
Stefano Terracina
Cresciuto a pane, latte e Il Mago di Oz | Film del cuore: Titanic | Il più grande regista: Stanley Kubrick | Attore preferito: Michael Fassbender | La citazione più bella: "Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile." (A Beautiful Mind)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -