lunedì, Gennaio 30, 2023
HomeIntervistePoveri ma Ricchi: Fausto Brizzi presenta la sua nuova commedia natalizia

Poveri ma Ricchi: Fausto Brizzi presenta la sua nuova commedia natalizia

Articolo a cura di Joseph Crisafulli

Al cinema Moderno di Roma, il regista Fausto Brizzi ha presentato la nuova commedia natalizia Poveri ma Ricchi. Insieme a lui in sala sono stati presenti Christian De Sica, Enrico Brignano, Lucia Ocone, Lodovica Comello, Ubaldo Pantani, i giovani Federica Lucaferri e Giulio Bartolomei, oltre a Francesco Gabbani (autore della colonna sonora) e lo sceneggiatore Marco Martani. Poveri ma Ricchi uscirà il 15 dicembre 2016 nelle nostre sale.

Sulla specificità del tema, quello dei ricchi e i rapporto dei soldi, il regista risponde: “In questo film o sono poveri o sono ricchi, abbiamo cavalcato l’ondata di Trump, ovvero dei ricchi cafoni.” Continuando: “Questo è il mio decimo film, ringrazio chi ha visto tutti i miei precedenti, ma il primo con Christian De Sica. Gli ho offerto un sacco di ruoli nei miei film, l’ho corteggiato molto, ma a causa degli impegni contrattuali non  siamo riusciti a lavorare insieme. Abbiamo fatto questo remake (Les Tuches di Olivier Baroux), anche se più che remake è stato un riadattamento. É un film più comico, non è una commedia sentimentale; la novità inoltre è che ci sono molte risate al femminile ne sono un esempio molte scene con Anna Mazzamauro e con Lucia Ocone.”

Prende la parola Enrico Brignano: “La paura di non far sapere nulla ai compaesani è un argomento centrale; nonostante siamo un paese che produce ed esporta merce di lusso, i ricchi vengono spesso additati come Satana; non sia mai che si pubblichi una foto su un aereo privato o si vada a fare la spesa di domenica (facendo riferimento al caso di Gianni Morandi)! In questo paese si fa fatica ad immaginare di ostentare la propria ricchezza. La paura della ricchezza, e in generale la paura, è tipica del nostro paese.”

Christian De Sica aggiunge poi: “Questo è uno dei film più divertenti ai quali ho partecipato, è autentico, non è una sola! La cosa bella di questo film è la coltre di attori che hanno partecipato. Fausto ha messo insieme un bel cast di attori, che hanno i tempi comici, in un film che non è il classico cinepanettone.” Lucia Ocone sul suo ruolo e sul film: “Con Fausto avevo lavorato già in Maschi contro Femmine, e posso dire che questo è il mio primo ruolo che ho in quanto donna e comica, di protagonista femminile. Di questo ringrazio Christian De Sica, che mi ha lasciato molto spazio per i tempi comici. Con Enrico Brignano ci conosciamo fin da piccoli, mentre ho conosciuto in questa occasione Lodovica Comello, non conoscevo il mondo Violetta, e ogni volta che mi taggava sui social insieme a lei mi arrivavano mille notifiche!”

Sul suo personaggio Lodovica Comello rivela: “Il mio personaggio disprezza i ricchi e la loro cafonaggine. É stata una bellissima esperienza, venendo dal mondo Disney ho dovuto fare l’opposto di quanto facessi prima. Quindi ho dovuto lavorare su di me, pulendo la mia recitazione.”

Fausto Brizzi spiega: “Mi piaceva del soggetto originale, il fatto che ci fosse il punto di vista di un bambino e che il racconto apparisse come una favola. Se il pubblico apprezzerà rivedremo i Tucci (la famiglia protagonista) in un sequel, essendoci già il seguito dell’originale francese.” Per quanto riguarda le musiche, Francesco Gabbani dice: “Per me è stata una grandissima opportunità, mi ci sono approcciato con grande entusiasmo. Cercavo di andare in sinergia con il racconto.”

Sulla comicità in generale in Italia, Enrico Brignano dichiara: “I periodi più prolifici per la comicità sono quelli di maggior sofferenza, poiché l’ironia è l’unica medicina che funziona. Se l’Isis avesse l’ironia non farebbero quello che fanno. La nostra povertà sembra essere accettabile. La storia di questo film è ben precisa, il contrasto vero è tra i supplì (visti nel film) o l’opera d’arte da 2 milioni di euro. Bisogna far ridere con eleganza e invitiamo le persone a vedere il film per la loro salute e per farli ridere.”

Poveri ma Ricchi uscirà nelle sale italiane il prossimo 15 dicembre distribuito da Warner Bros.

Redazione
Redazione
Il team di Moviestruckers è composto da un valido ed eterogeneo gruppo di appassionati cinefili con alle spalle una comprovata esperienza nel campo dell'informazione cinematografica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -