Squid Game: Netflix annuncia il reality show ispirato alla serie

Netflix annuncia Squid Game: The Challenge, il reality show basato sull'acclamata serie sudcoreana, scritta e diretta da Hwang Dong-hyuk.

In seguito al successo globale di Squid Game, Netflix annuncia ufficialmente un reality show reality show, intitolato Squid Game: The Challenge, basato sul popolare dramma di sopravvivenza sudcoreano. Proprio come nella serie, la competizione sarà caratterizzata da 456 giocatori reali: la produzione è attualmente alla ricerca dei partecipanti che andranno a comporre il cast.

“Squid Game ha preso d’assalto il mondo con la storia accattivante e le immagini iconiche del regista Hwang”, ha dichiarato Brandon Rie, vicepresidente Netflix. “Siamo grati per il suo supporto mentre trasformiamo il mondo immaginario in realtà in questa massiccia competizione mista ad esperimento sociale. I fan della serie drammatica si aspettano un viaggio affascinante e imprevedibile mentre i nostri 456 concorrenti del mondo reale affrontano la più grande serie di competizioni di sempre, piena di tensione e colpi di scena, con alla fine il più grande premio in denaro di sempre”.

In Squid Game: The Challenge, i giocatori si contenderanno la possibilità di vincere 4,56 milioni di dollari, che è il più grande premio in denaro forfettario nella storia dei reality show. Lo show dovrebbe essere girato nel Regno Unito. Alla produzione figureranno Studio Lambert e The Garden, parte di ITV Studios.

“Mentre competono attraverso una serie di giochi ispirati allo spettacolo originale – oltre a nuove sorprendenti aggiunte – le loro strategie e le loro alleanze, così come il loro personaggio, verranno messi alla prova mentre i concorrenti vengono eliminati intorno a loro”, si legge nel logline ufficiale dello show. “La posta in gioco è alta, ma in questo gioco il destino peggiore è tornare a casa a mani vuote”.

Squid Game: The Challenge sarà prodotto da Stephen Lambert, Tim Harcourt e Toni Ireland di Studio Lambert e John Hay, Nicola Hill e Nicola Brown di The Garden.

Il grande successo di Squid Game

Grazie al successo di critica e pubblica, Squid Game ha ottenuto tre nomination ai Golden Globe di quest’anno, tra cui una per il veterano attore sudcoreano O Yeong-su, che ha vinto come miglior attore non protagonista in una serie per la sua interpretazione di Oh Il-nam/Player 001.

La serie ha fatto la storia diventando il primo show non in lingua inglese a ricevere quattro importanti nomination agli Screen Actors Guild Awards, con gli attori Lee Jung-jae e Jung Ho-yeon che hanno vinto rispettivamente come miglior interpretazione maschile in una serie drammatica e miglior interpretazione femminile in una serie drammatica.

Di recente Netflix ha confermato la realizzazione di una seconda stagione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui