domenica, Gennaio 29, 2023
HomeFestivalFesta del Cinema di RomaRomaFF12: Michael Shannon presenta Trouble No More

RomaFF12: Michael Shannon presenta Trouble No More

L’attore Michael Shannon e la regista Jennifer Lebeau hanno presentato a RomaFF12, la 12^ edizione della Festa del Cinema di Roma, il film Trouble No More.

La pellicola racconta, attraverso le immagini originali dei concerti intervallati da sermoni declamati da un predicatore (interpretato da Shannon),  il periodo spirituale vissuto da Bob Dylan all’inizio degli anni 80. Un momento intimo della sua vita in cui afferma di essere rinato come cristiano.

Il film è stato concepito quando il team di Dylan ha ritrovato questo materiale che credevano fosse andato perduto” spiega la regista. “Dato che il concerto era girato in maniera grezza, volevamo che anche tutto il resto non fosse troppo patinato. Abbiamo tagliato tutte le parti parlate del cantante, lasciando solo la musica e abbiamo aggiunto qualcosa che riecheggiasse le parole dei testi delle canzoni. Per farlo ci serviva un attore incredibile che al trasmettesse al contempo tensione e empatia, ed è seduto qui al mio fianco”.

RomaFF12: Michael Shannon presenta Trouble No More

Michael Shannon racconta la prima volta che ha visto Bob Dylan: “È stato il primo concerto che ho visto in vita mia, ad una fiera del Kentucky. Mi ci portò mia madre, capii subito che era un uomo speciale e la mia ammirazione per lui è cresciuta negli anni. Quando recito in teatro ascolto spesso musica prima di salire sul palco, come ispirazione, e spesso la musica che ascolto è la sua”.

L’attore spiega che erano molte le persone a cui pensava durante i sermoni: “Quella del ricco che ruba al povero è praticamente una forma archetipica. Ho avuto la fortuna di interpretare l’inventore e imprenditore George Westinghouse in The Current War ed è stato davvero un onore perché è un uomo che è riuscito a costruirsi un impero senza fregare nessuno, eppure era circondato da uomini ingiusti e assetati di denaro. A volte mi sembra sciocco quello che faccio per guadagnare. Ho dei figli e cosa faccio per migliorare questo mondo? Per questo scelgo molto spesso dei personaggi che possano far riflettere le persone”.

Michael Shannon: “A volte mi sembra sciocco quello che faccio per guadagnare. Ho dei figli e cosa faccio per migliorare questo mondo? Per questo scelgo molto spesso dei personaggi che possano far riflettere le persone”.

Michael Shannon ha interpretato Elvis Presley nel film di Liza Johnson, Elvis & Nixon, e secondo l’attore c’è una cosa fondamentale che accomuna Dylan a Elvis: “Quando ho interpretato Elvis ho scoperto che era una persona davvero spirituale, sempre alla ricerca di una comprensione più profonda di quello che stava facendo, di tutto quello che gli stava succedendo. Cercava sempre di migliorarsi. Questa profonda spiritualità secondo me la condivide con Dylan, soprattutto nella ricerca di un significato più ampio del suo lavoro”.

Lucia Lorenzini
Lucia Lorenzini
Dipendente da cinema e serie tv fin da quando ha iniziato a usare il telecomando | Film del cuore: Casablanca | Il più grande regista: Martin Scorsese | Attore preferito: Leonardo DiCaprio | La citazione più bella: "Luke, sono tuo padre" (Star Wars Episodio V - L'Impero Colpisce Ancora)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

RECENTI

- Advertisment -