The Batman: 10 Easter Eggs, citazioni e cameo da conoscere

Gli Easter Eggs, i cameo e i riferimenti all'Universo del Cavaliere Oscuro nascosti in The Batman di Matt Reeves. Siete certi di averli notati tutti?

ATTENZIONE: se non avete ancora visto The Batman, vi consigliamo di non procedere nella lettura!

The Batman è arrivato nelle sale all’inizio di questo mese, confermandosi già, in poche settimane, come uno dei maggiori incassi dell’era pandemica (qui trovate la nostra recensione). Warner Bros. ha realizzato un qualcosa di speciale con questa nuova avventura del più grande detective del mondo, che avrà presto sequel sia sul grande che sul piccolo schermo (le annunciate serie tv sul Pinguino e su Arkham).

Siamo pronti ad immergerci in questo adattamento del fumetto DC Comics alla ricerca dei più significativi Easter Eggs, citazioni e cameo. Andremo ad analizzare come i suddetti arricchiscano questa versione di Gotham City e come potrebbero influenzarne i futuri seguiti.

Da un possibile riferimento a Bane, a probabili indizi sul cattivo principale del secondo film, c’è molto da approfondire. Tuttavia, se non avente ancora visto The Batman, vi consigliamo vivamente di non procedere visto il rischio spoiler.

10Cosa è successo a Wayne Manor?

L’iterazione di Bruce Wayne di The Batman, a differenza dei suoi predecessori, vive in una torre nel cuore di Gotham City. Se gli interni ricordano a tratti quello che ci si aspetterebbe da Wayne Manor, è l’ubicazione a rendere questa sistemazione del vigilante una cosa nuova e differente, con una Batcaverna sottostante ricavata da una stazione della metro abbandonata.

I fan che si aspettano un ritorno di Bruce alla sua dimora ancestrale nel sequel potrebbero rimanere delusi: nel film viene svelato che le condizioni in cui versa la casa sono molto diverse da quelle dei fumetti.

In uno sforzo di prendere le distanze dalle tragedie che hanno avuto luogo negli anni a Wayne Manor, Thomas e Martha Wayne hanno trasformato la tenuta nell’orfanotrofio dove ha risieduto anche il giovane Edward Nashton. Quando Batman e Jim Gordon lo visitano, scopriamo che il palazzo è caduto in rovina ed è ora abitato dai tossicodipendenti di Gotham.

Indietro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui