Omar Sy: 10 curiosità sull’attore francese

10 curiosità su Omar Sy, attore francese noto per il suo ruolo nella serie Lupin e per film quali Quasi amici, Mister Chocolat e Inferno.

Omar Sy è decisamente l’attore francese del momento. Dopo il successo di Quasi amici di Eric Toledano e di Olivier Nakache del 2011, ha interpretato molti ruoli in ben 18 pellicole e, infine, è diventato protagonista della serie tv targata Netflix uscita pochi giorni fa, Lupin, liberamente ispirata ai racconti di Maurice Leblanc, che sta già ottenendo un discreto successo. Proprio per questo motivo, vi proponiamo di seguito dieci curiosità sull’attore francese, una sorta di omaggio al suo grande talento e alla sua simpatia.

10 curiosità che forse non conoscevi su Omar Sy

1. Il cuore africano. Omar Sy è nato a Trappes, un piccolo comune francese, il 20 gennaio del 1978. Tuttavia le origini sono africane, in quanto la madre è originaria della Mauritania e il padre del Senegal. La coppia, come molte altre, trasferì in Francia con la speranza di dare un futuro migliore ai loro otto figli. Omar Sy è il quarto dei suoi fratelli.

2. Attore per caso. I piani per il futuro del giovane Omar Sy erano certamente lontani da una possibile carriera attoriale. Difatti l’attore avrebbe dovuto diplomarsi e trovare immediatamente un lavoro; tuttavia un giorno, dopo aver accompagnato un amico speaker sul luogo di lavoro, Radio Nova, decide di improvvisarsi ospite di un programma radiofonico, non essendosi presentato nessuno da intervistare. Omar così finge di essere un calciatore nigeriano, divertendo moltissimo il pubblico all’ascolto. Da quel giorno iniziò a lavorare a Radio Nova insieme a Fred Tostot, altro attore e umorista francese, e nacque così un duo comico il cui successo radiofonico fece arrivare le prime proposte di lavoro dai canali tv.

3. Il legame con Lupin. In un’intervista rilasciata al quotidiano la Repubblica, Omar Sy ha detto: “Come un po’ tutti quelli che crescono in Francia anche io non sono potuto sfuggire a Arsène Lupin, chi era e cosa rappresentava con tutta la sua iconografia. Quando ero piccolo c’era una serie alla televisione, ma il mio vero incontro con Lupin è stato grazie al Giappone, ai manga e alla serie d’animazione ispirata a Lupin”.

4. La forza d’animo è tutto. Nonostante Omar Sy sia cresciuto in una famiglia con poche risorse economiche (la madre era cameriera e il padre operario), si è impegnato molto per intraprendere una buona e dignitosa carriera, e questo grazie anche al suo carattere così deciso e forte. In un’intervista ha detto: “La gente si limita a guardarti e dice che dato che sei nero e vieni dalla banlieue, tutte le porte per te sono chiuse. Io invece avevo il desiderio di essere qualcos’altro. Se vedo una porta un po’ aperta, troverò sempre un modo per attraversarla”.

5. La commedia, il primo grande amore. L’attore ha dichiarato che la commedia è sempre stata la sua grande passione e, per questo, si sente più a suo agio nell’interpretare ruoli divertenti. Tuttavia ama sperimentare, quindi vuole essere aperto a tutto.

10 curiosità che forse non conoscevi su Omar Sy

6. Gli Earth, Wind and Fire. Come dimenticare la colonna sonora di Quasi amici? La maggior parte dei pezzi musicali sono canzoni degli Earth, Wind and Fire, il gruppo preferito da Omar Sy. In un’intervista ha detto che spesso i suoi fratelli maggiori si chiudevano in camera ascoltando questo gruppo e i Kool and the Gang e, quando provava a entrare nella stanza, lo cacciavano dicendogli che non era roba per bambini.

7. The Cat Is on the Table. Omar Sy non amava particolarmente studiare la lingua inglese e ha dichiarato che mai avrebbe pensato che in un futuro avesse avuto bisogno di saperla così bene.

8. Premi. Nel 2012 Omar Sy ha vinto il premio César come migliore attore per il film Quasi amici. Sempre nello stesso anno ha vinto anche il premio Lumiere come migliore attore ed è stato candidato anche al premio Satellite Award.

9. Dalla Francia a Hollywood. L’attore francese, dopo il gran successo nel paese natio, è stato chiamato a partecipare al cast di film hollywoodiani, come Jurassic World di Collin Trevorrow del 2015, Inferno di Ron Howard del 2016 e Il richiamo della foresta di Chris Sanders del 2020.

10. Mister Chocolat. Nel 2016 è uscito il film Mister Chocolat di Roschdy Zem, con Omar Sy e James Thierrée, la storia dei clown Rafael Padilla e George Foottit, un duo nato alla fine dell’800 e che divenne molto popolare nella Francia del tempo. Questa è certamente una delle interpretazione più toccanti di Omar Sy, quella di un attore che, però, in quanto nero, è costretto ad interpretare sempre il ruolo del personaggio del cannibale e del clown “che subisce”, ma che desidererebbe invece vestire i panni di Otello di Shakespeare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui